Ah, le voci…

In questi giorni evidentemente la gente (io incluso, visto che ne parlo) non ha nulla da fare, infatti non si fa altro che parlare di questi misteriosi problemi che avrebbe Dollhouse. Si dice che a qualche capoccione FOX non piaccia… non troverebbero la premessa della protagonista riprogrammata ogni settimana abbastanza fidelizzante verso lo spettatore. Se però uno si degna minimamente di scavare un po’ più a fondo sulle fonti di questa “notizia”, scoprirà facilmente che questa cosa l’ha detta “una persona che conosce bene quello che pensano alcuni dirigenti della FOX”. Ah, be’, uno dei celebri bene informati. Se lo dice questo tizio, sarà sicuramente vero!

La notizia vera, uscita qualche giorno prima, è che la produzione di Dollhouse è sospesa per un paio di settimane (pausa richiesta da Joss e accordata senza problemi dalla FOX, visto che c’è parecchio tempo a disposizione), perché avendo dovuto dirigere un secondo episodio (il nuovo “pilot”) a sorpresa, Joss non ha avuto tempo di rivedere gli script degli episodi successivi e quindi ha bisogno di farlo ora. Una procedura che non ha nulla di preoccupante in sé (la stessa cosa è successa a 24, e lì nessuno si è strappato i capelli), anzi. Però no, ora naturalmente anche questa cosa viene rivista sotto la luce dei soliti bene informati, e quindi è chiaro che sono i cattivi dirigenti FOX che stanno facendo riscrivere tutto a Joss. Oggi anche Eliza ha detto che è tutto okay, ma naturalmente anche questa deve essere sicuramente una copertura del vero destino terribile che ci attende.

Che poi, ovviamente, è anche possibile che sia vero, ma che affidabilità potrà mai avere? E poi, quanto bene fa a una serie il parlarne in termini così negativi basandosi sulle voci di un tizio che nemmeno si sa chi sia? Certe profezie si autocreano, e la maniera migliore per farle avverare è parlarne di continuo. Infatti sono stato molto restio a scrivere questo post, ma alla fine immagino che la gente, purtroppo, queste cose le senta e ha bisogno di capire come stiano davvero le cose e valutare col loro cervello. Su Whedonesque, ovviamente il discorso è lo stesso. Poi invece ci sono dei siti (che non citeremo per decenza) che per fare notizia postano cose come “I 10 motivi per cui i fan di Dollhouse devono preoccuparsi” e tra questi citano cose intelligenti come “c’è Amy Acker, e tutti gli show con Amy Acker chiudono” (complimenti), “la FOX ha già cassato Firefly, Joss non imparerà mai?” (in palese cattiva fede perché sanno benissimo che la dirigenza FOX è cambiata e le persone che si occupano di Dollhouse hanno un curriculum di tutto rispetto), “la FOX ha trasmesso Firefly in ordine casuale” (come sopra), “l’ultimo show di Eliza, Tru Calling, è stato cancellato” (e quindi?), “il titolo è brutto” (???), “Fringe va male e se va male lui figurarsi Dollhouse” (ah, be’, allora). E il più bello: “La gente non guarda gli show belli”. Ottimo, allora facciamo degli show brutti. Bah. Un tempo i siti di notize davano davvero le notizie, oggi sembrano diventate una copia sputata dei veri giornali scandalistici, venderebbero l’anima per un titolo roboante che non ha alcun significato. Triste.

Il cinese, questo sconosciuto

Firefly è arrivato in Italia… e non sembra che sia stato fatto un buon lavoro. Riporto solo quanto sentito dire, visto che non ho avuto modo di vedere la puntata, ma sembra che adattamento e doppiaggio siano persino inferiori alla (già generalmente bassa) media. Per dirne una Mal, quando “insulta” Inara le dà della “prostituta”… e… soprattutto… sembra sia stato eliminato il cinese. Scelta ridicola, squallida e assolutamente da condannare che squalifica completamente qualsiasi pretesa di serietà di questo lavoro. Si spera sia stato solo un errore del primo episodio, ma è abbastanza improbabile.

ImageIntanto esce oggi il DVD di Serenity in Italia.