Dove eravamo rimasti: Buffy

Copertina Buffy vol. 5.Iniziamo una serie di articoli riepilogativi per vedere dove eravamo rimasti e cos’è successo nel frattempo, in questi ultimi mesi.

Partiamo da… Buffy!

In USA l’ottava stagione è appena finita, a gennaio con il numero 40, e si comincia a parlare timidamente di nona stagione, che inizierà più avanti nell’anno e sarà spalmata su più testate. La Dark Horse ha ripreso dalla IDW i diritti della serie di Angel e quindi anche quei personaggi confluiranno nella nona stagione.

L’ottava stagione è facilmente recuperabile in 8 agili volumi (li trovate anche su Amazon.it: #1: “The Long Way Home”, #2: “No Future For You”, #3: “Wolves at the Gate”, #4: Time of Your Life, #5: “Predators and Prey”, #6: “Retreat”, 7: “Twilight”, #8: “Last Gleaming” – quest’ultimo in prenotazione, uscirà a metà giugno in USA) e sicuramente c’è l’intenzione di riproporla anche in formato cartonato deluxe nei prossimi mesi (dettagli a riguardo non ce ne sono ancora).

Senza raccontare nulla, si può dire che il finale dell’ottava stagione è stato soddisfacente, avendo chiuso punti aperti fin dal primo numero della stagione e in alcuni casi anche cose lasciate aperte anni prima che la serie tv finisse. L’ultimo story-arc è stato scritto da Joss stesso, con il supporto dell’editor della serie, Scott Allie.

Buffy Tales.Un’altra recente uscita estremamente interessante della Dark Horse è il volume Buffy – Tales che ristampa tutte le storie canon precedenti o di supporto all’ottava stagione, come i vecchi “Racconti delle Cacciatrici” e “Racconti dei vampiri” o i più recenti (ulteriori) “Racconti dei vampiri”. Il tutto in un’edizione deluxe cartonata a un prezzo davvero basso.

Al momento, nella zona del sito Dark Horse dedicata a Buffy, c’è un messaggio di ringraziamento di Joss, in cui parla della stagione, delle cose che hanno funzionato e di quelle che hanno funzionato meno, di quanto sia stato divertente poter spaziare per il mondo e per la fantasia senza limiti di budget, ma che in fondo Buffy non è quello… o di come sia stato difficile poter conciliare il finale ottimistico della settima stagione, con il futuro pessimistico di Fray.

La nona stagione sarà più breve e, per chiari motivi, completamente diversa dall’ottava e da tutte le precedenti. Secondo la conferenza della Dark Horse della Emerald City ComiCon di pochi giorni fa, la nona stagione sarà composta da 25 numeri che usciranno nell’arco di due anni, e verrà affiancata da una nuova serie di Angel. Quest’ultima inizierà questo agosto, mentre Buffy tornerà a settembre. Con questo ritmo dovrebbero esserci almeno due uscite al mese nel Buffyverse sotto il cappello della “nona stagione”. Si è anche citata nell’occasione per la prima volta una possibile decima stagione.

Copertina Buffy vol. 4.In Italia intanto i diritti di pubblicazione dell’ottava stagione sono passati dalla Free Books (dove potete comunque trovare i primi due volumi, con le note online che avevo realizzato appositamente) alle Edizioni BD che hanno pubblicato finora i volumi 3, 4 e, pochi giorni fa, 5. Questi ultimi 3 volumi sono anche distribuiti in libreria e li potete trovare con facilità anche su Amazon.it: “Lupi alle porte”, “Un futuro migliore” e “Predatori e prede”.

Proprio oggi sono uscite le nomination agli Eagle Awards e Buffy ha ricevuto la nomination come miglior fumetto americano a colori. Se volete votarlo andate sul sito del premio.

Sono iniziate infine anche le pubblicazioni delle storie di Angel, a cura della Italy Comics, sia in formato albetto che volume.

Al di fuori del mondo dei fumetti, qualche mese fa si è iniziato a parlare di un possibile film di Buffy. Un reboot senza il coinvolgimento di Joss e con il solo personaggio di Buffy… insomma, una vera porcheria contro la quale si è pronunciata la totalità di autori, attori e fan della serie e che si spera finisca nel nulla.

Riapertura sito!

Testata del sito.Non che avesse mai realmente chiuso, ma dopo più di un anno senza aggiornamenti (a parte la breve presa di posizione di qualche giorno fa) non si poteva definire molto vivo.

Ora, con un aggiornamento tecnico a un sistema di gestione molto più pratico (per i curiosi, sono passato da un vecchio e scomodo Joomla a un nuovo e pratico WordPress), potrò aggiornare il sito molto più spesso e molto più facilmente. E si avvicina un periodo in cui si dovrà parlare molto di Joss con i Vendicatori dietro l’angolo o quasi.

Ci sono ancora molte sistemazioni da fare… vorrei per esempio importare nel sistema tutte le vecchie news degli antichissimi sottositi dedicati a Firefly e Fray, ormai più interessanti come archeologia del web che altro. Oppure sistemare tutti i link morti nelle vecchie news. E ovviamente aggiornare l’elenco delle opere di Joss, indietro di ormai due anni (purtroppo non c’è molto da aggiungere, in realtà). Tutte cose che verranno sistemate nei prossimi giorni!

Intanto… benvenuti, o bentornati!

Non aiutiamo Nathan a fare nulla

Nathan Fillion bacia la Serenity della QMx.Questo sito sembra morto, lo so… ma sto creando la nuova versione e risorgerà in tempo ben più che necessario per l’arrivo delle prime news sui Vendicatori!

C’è però un post doveroso da fare subito… per chiarire le cose riguardo questa fumosa HNBF o “Help Nathan Buy Firefly”.

Qualche settimana fa, in un’intervista Nathan Fillion ha detto che se vincesse 300 milioni di dollari alla lotteria (quesito sollevato in una puntata di Castle) avrebbe comprato i diritti di Firefly dalla FOX.

Apriti cielo. Quella che era una battuta (sicuramente sentita, ma non da prendere sul serio) è stata presa sul serio da “qualcuno” ed è nato il movimento di cui sopra, per cercare di raccogliere questi soldi da dare a Nathan per comprare Firefly.

All’inizio la cosa faceva anche sorridere… ma in realtà qualche settimana è passata e invece di scomparire nel nulla come avrebbe dovuto questo movimento diventa sempre più ramificato e complesso. Questi totali sconosciuti hanno creato un sito in cui chiedono consensi e presto sembra che inizieranno a raccogliere soldi.

Questo è sbagliato da qualsiasi lato la si guardi.

1) Queste persone sono anonime. E la cosa non ha alcun senso… perché restare anonimi? Se avete un motivo, ditelo. Soprattutto se volete raccogliere dei soldi.

2) Joss non è coinvolto in nessun modo. E dal tono degli organizzatori, anche se Joss dicesse “No grazie, smettetela” non credo che lo farebbero.

3) Nathan (e, pochi minuti fa anche Jane Espenson) ha detto di NON RACCOGLIERE SOLDI. Il suo appello è rimasto inascoltato, in questo caso. Forse cambieranno il nome del movimento, levando Nathan, ma non sembrano intenzionati a fare marcia indietro.

4) Hanno affermato che i fan avranno un qualche controllo creativo (???). Quindi… il motivo principale per cui si insulta sempre la FOX (le ingerenze creative) dovrebbe ora passare ai fan? Esiste concetto più campato in aria? Sembra in realtà che andando sul loro forum nei commenti affermino che Joss (?) avrebbe piena libertà creativa, ma non è quello che affermano sul loro sito.

5) Non è la prima volta che strani gruppi di fan cercano di fare di testa loro e trovare modi poco corretti o pratici per avere un seguito di Firefly, come il celebre FireflySeason2.com (morto e sepolto).

6) La Fox non ha nessuna intenzione di vendere i diritti di nulla. Non l’ha mai fatto e con Firefly fanno ancora un sacco di soldi in DVD e diritti di sfruttamento del marchio con la QMx e la Dark Horse (giusto per citare due licenziatari).

È vero che tutti gli attori, anche i più impegnati e di successo come Nathan o Adam o Morena, si sono sempre dichiarati e continuano a dichiararsi più che disposti a tornare a interpretare i personaggi che ce li hanno fatti amare. Ed è vero che sicuramente anche tutti gli autori tornerebbero di corsa alla corte di Joss. Ma certo non a comando. Inoltre, al momento, Joss è lievemente impegnato con unfilmettino chiamato The Avengers e come dice Jane Espenson, meglio risparmiare per comprare il biglietto di quello.

Personalmente poche cose al mondo mi renderebbero più felice di rivedere questi personaggi scritti da Joss in qualche forma, ma non è questo il modo e non è questo il momento. Quando e se Joss vorrà farli tornare, lo farà. Come vuole lui e nel formato che vuole lui. E nel caso dovesse scegliere di chiedere un contributo economico ai fan (improbabile, ma non totalmente impossibile in epoca di Kickstarter) sicuramente tutti contribuiremo. Ma non forzando la mano in questo modo.

Se volete seguite questa triste “Civil War” del fandom vi indirizzo su Whedonesque, come sempre voce della ragione. Ma in realtà farete fatica a trovare un qualsiasi sito storico di Browncoat che non si dichiari completamente contrario a questa cosa.

Keep flyin’

Dollhouse è stato cancellato

Purtroppo la notizia che tutti temevamo è arrivata. Dollhouse è stato cancellato.

Si è avuta la prima avvisaglia un paio d'ore fa, quando Alana Stone (costumista) ha twitterato un significativo: ":(". Poco dopo un articolo dell'Hollywood Reporter dava la notiza, presto confermata da Maurissa Tancharoen e Dichen Lachman via Twitter e dallo stesso Joss su Whedonesque.

Ausiello conferma che la programmazione attuale rimane:

  • 04 dicembre – episodi 5 e 6;
  • 11 dicembre – episodi 7 e 8;
  • 18 dicembre – episodi 9 e 10;
  • 08 gennaio – episodio 11;
  • 15 gennaio – episodio 12;
  • 22 gennaio – episodio 13, series finale.

Joss nel suo messaggio ringrazia tutti e ci fa sapere che or della data di trasmissione dell'ultimo episodio sapremo già quale sarà il suo prossimo progetto.

Naturalmente ora tutti pensano al seguito di Dr. Horrible. Nel frattempo godiamoci i prossimi 9 episodi di Dollhouse… è probabile che il meglio debba ancora venire.

Buffy Ottava stagione Volume 2 in Italia

È stato presentato in anteprima lo scorso week-end a Lucca ed è ora disponibile sul sito dell’editore , l’edizione italiana del secondo volume dell’ottava stagione di Buffy, “Nessun futuro per te”. Lo potrete trovare a breve anche in tutte le migliori fumetterie.

Come per il primo volume potete trovare le apposite note online.

Riportiamo le informazioni dal sito Free Books:

Continua il grande successo dell’ottava stagione ufficiale di Buffy! Il fumetto Dark Horse più venduto in USA, costantemente nelle postazioni più alte delle classifiche di vendita di ogni mese. Dopo il primo volume in cui abbiamo potuto conoscere la situazione attuale di Buffy, Xander, Willow, Giles e le altre cacciatrici, in questo nuovo volume disegnato ancora una volta da Georges Jeanty e scritto da Brian K. Vaughan (Runaways, Y: The Last Man, Ex Machina e alcuni dei migliori episodi televisivi di Lost) scopriamo invece com’è proseguita la vita di Faith. Sarà ancora alleata di Buffy o il tempo avrà riportato alla luce i vecchi screzi tra le due cacciatrici? In appendice, un’importante storia scritta da Joss Whedon stesso (e disegnata da Cliff Richards) che vede protagoniste Buffy e Willow e che inizia a svelare ai lettori alcuni dei punti chiave per capire come le cacciatrici siano giunte a fondare la loro attuale organizzazione mondiale. Inoltre, Daniel Craig e Tina Fey.

Copertina di Buffy - Nessun futuro per te.

Di Brian K. Vaughan,  Georges Jeanty, Joss Whedon e Cliff Richards.
N° pagine: 136
Legatura: Brossura
Formato:  17 x 26 cm.
Stampa: Tutto Colore
Prezzo: € 12,40

Non lasciatevelo sfuggire!

 

Dollhouse è in pericolo

Il momento che tutti temevamo è infine arrivato: Dollhouse rischia la cancellazione, dopo soli due episodi trasmessi.

Il motivo principale non è certo qualitativo, visto che è indubbio che Dollhouse ormai sia diventato uno dei migliori telefilm in circolazione, ma più pubblicitario, pare infatti che la serie non sia stata molto pubblicizzata in USA e nessuno sapeva che sarebbe tornato.Gli ascolti infatti sono stati bassissimi.

I fan quindi si stanno cercando di mobilitare per aiutare la Fox a pubblicizzare il più possibile lo show, anche in maniera autonoma. Soprattutto per far salire le viste su Hulu e le vendite su Amazon e iTunes.Dall'Italia purtroppo c'è poco da fare in questo senso… alcuni consigliano di installare un proxy per "ingannare" Hulu sulla provenienza geografica e quindi far salire le viste. Altri invece una cosa molto più pratica: iscriversi all'iTunes Store con un indirizzo USA e comprare su eBay una iTunes card da usare poi per comprare gli episodi dallo store. In fondo i soldi sono il linguaggio che meglio capiscono (e non a tutti i torti).

Per il resto… parlatene su Facebook, su Twitter, linkate, postate, "retweettate" (ma è una parola?)… aggiungete un twibbon (!) al vostro avatar su Twitter!

Sul forum di Jossverse.co.uk si stanno organizzando e cercando idee… andateci se vi viene in mente qualcosa!

Dr. Horrible vince l’Emmy!

Gli Emmy assegnati ieri (Creative Arts) sono generalmente considerati "minori" rispetto a quelli che verranno assegnati la settimana prossima nella cerimonia presentata dallo stesso Neil Patrick Harris. Molto probabilmente tra 50 l'unico Emmy che "tutti" ricorderanno sarà invee quello di Dr. Horrible, che ha vinto nella categoria "Short Format Live-Action Entertainment Program".

Ecco alcune foto dalla cerimonia, scattate da alcuni degli stessi vincitori di questo meritatissimo premio: Zach Whedon, Maurissa Tancheroen e Nathan Fillion.

Bam. on Twitpic @nathanfillion and @drhorrible  on Twitpic There she is amidst sushi and sake on Twitpic

Weee! on Twitpic

Congratulazioni a tutti!

SDCC 2009: Firefly/Serenity

Notizie su Firefly/Serenity dalla Comic-Con!

– La serie a fumetti che racconterà il segreto di Book, da cui si parla da anni, si avvicina e sarà di tre numeri;
– Ci sarà anche un numero unico sempre su Serenity scritto da Patton Oswald (ne ha parlato con Joss dopo la sua partecipazione nel sesto episodio di Dollhouse);
– C'è qualche info in più sul terzo companion di Firefly in uscita nel marzo 2010.

Fonti: Whedonesque, Intervista a Scott Allie.

 

SDCC 2009: Dr. Horrible

Notizie su Dr. Horrible dalla Comic-Con!

– Si continua a parlare di un seguito per Dr. Horrible, ma non c'è niente di definito;
– Joss ha preso Felicia Day per Dr. Horrible, dopo averla sentita cantare nello speciale natalizio della prima stagione di The Guild;
– Ci sarà un fumetto one-shot di Dr. Horrible che sta scrivendo Zack Whedon e che uscirà a novembre e che va ad aggiungersi alle varie storie brevi di Dark Horse Presents;
– Lievemente OT, ma… la Dark Horse pubblicherà anche un fumetto di The Guild scritto da Felicia Day.

Fonti: Whedonesque, Intervista a Scott Allie.