Aggiornamento programmazione Serenity

La programmazione di Serenity nei cinema è, ovviamente calata fino quasi a sparire. Sembrebbe essere rimasto in programmazione solo nei seguenti cinema, ma in realtà è possibile non ci sia nemmeno in questi, visto che il sito che li elenca (trovacinema), elenca ancora anche altri cinema dove è stato tolto (come i Warner, gli UGC…)

Alessandria: Kristalli
Alessandria: Cinelandia (Casale Monferrato)
Alessandria: Megaplex Starust (Tortona)
Palermo: Marconi
Trieste: Ariston
[Secondo vampiro il film potrebbe essere fuori anche a Pisa e in un altro cinema del trentino]

Riceviamo inoltre da Hytok (da Portale Italia) (l’unica occasione per vedere Serenity in Inglese sul grande schermo)
“Torna ‘L’isola del cinema’, la rassegna cinematografica e teatrale che si svolgerà dal 2 al 17 dicembre2005 a Ragusa Ibla. Quest’anno c’è una novità in più in quanto l’iniziativa abbraccerà alcuni istituti scolastici superiori di Ragusa, portando il cinema e i suoi protagonisti direttamente tra gli studenti.
Un appuntamento che, presieduto dal prof. Arturo Mingardi e con le scelte artistiche dei critici Alessandro De Simone e Marco Spagnoli, si conferma come uno tra gli appuntamenti siciliani di grande qualità. Il film che apre il festival è Serenity di Joss Whedon. Una pellicola sorprendente proiettata in inglese senza sottotitoli per proporre al pubblico una provocazione: Ibla è, infatti, una città universitaria multiculturale!”

Per altre notizie più dettagliate su Serenity, visitate il sito dedicato!

Incassi

Incassi del week-end! Bassi, naturalmente, ma non ci si aspettava niente di più visto Harry Potter e vista la totale assenza di un qualsiasi tipo di promozione. Probabilmente è il risultato voluto e atteso dalla UIP italiana. Diciassettesimo posto nel week-end con 57.883 euro di incasso. Confermato il fatto che il film è uscito in 97 sale (quindi l’elenco qui sotto è completo), ma bisogna anche considerare che buona parte di queste sale danno solo uno, massimo due spettacoli.

Su Sorrisi e Canzoni è comparso un breve articolo su Serenity, molto positivo (dal quale si apprende anche che Canal Jimmy ha spostato ancora Firefly, a Febbraio). Lo potete trovare qui (grazie a vampiro).

Oggi esce Serenity in Italia!

Oggi esce Serenity!! Andate subito a vederlo, rimandate Harry Potter!
I seguenti Multiplex lo riportano in programmazione sui loro siti:

EUROPLEX:
Europlex Bicocca (MI)
Europlex Pioltello (MI)
Europlex Rovigo
Europlex Como

UCI CINEMAS:
UCI Cinemas Casoria (NA)
UCI Cinemas Fiumara (GE)
UCI Cinemas Lissone (MI)
UCI Cinemas Verona
UCI Cinemas Skyline (Sesto S. Giovanni)

WARNER VILLAGE:
Warner Village Cagliari
Warner Village Firenze
Warner Village Marcon (VE)
Warner Village Montesilvano (PE)
Warner Village Parco De’ Medici (Roma)
Warner Village Perugia
Warner Village Vimercate (MI)

MEDUSA:
Medusa Multicinema di Bologna
Medusa Multicinema di Salerno
Medusa Multicinema di Livorno
Medusa Multicinema Cerro Maggiore (MI)
Medusa Multicinema Surbo (LE)

Ed ecco un elenco completo (? totale: 97) di tutti gli altri cinema (divisi indicativamente per provincia), dove è uscito Serenity oggi:

Ancona: Italia
Andria: Cinestar
Arezzo: Multisala Corso
Arezzo: Cine8 (Montevarchi)
Ascoli Piceno: Multiplex delle stelle
Asti: Cinelandia
Belluno: La Petite Lumiere Cinemultisala
Bergamo: Ariston Multisala
Brescia: Multisala Oz
Brescia: Garden (Darfo)
Brescia: King Multisala (Lonato)
Brescia: Multiplex Nexus (Timoline)
Carrara: Marconi
Caserta: Big Maxicinema (Marcianise)
Chieti: Ciakcity (Lanciano)
Cesena: Multisala Aladdin
Como: Cinestar (Montano Lucino)
Ferrara: Cinestar Darsena City
Firenze: Vis Pathé (Campi Bisenzio)
Forlì: Cineflash Multiplex (Forlimpopoli)
Forlì: Tiffany
Forlì: Ugc Cinema Romagna (Savignano Sul Rubicone)
Iglesias: Cineworld
L’Aquila: Movieplex
L’Aquila: Astra (Avezzano)
La Spezia: Megacine
Latina: Multisala Corso
Latina: Augustus (Sabaudia)
Latina: Multiplex Lido 2 (Aprilia)
Macerata: Multiplex 2000
Mantova: Cinecity
Messina: Cinestar
Modena: Michelangelo
Napoli: Multisala Happy Maxicinema (Afragola)
Napoli: Maxicinema Med
Novara: Metropolis (Castelletto Ticino)
Padova: Cineplex Dream Park (Due Carrare)
Padova: Biri Multisala
Palermo: Marconi
Pavia: Multisala Corallo-ritz
Pesaro: Solaris
Pesaro: Cityplex Politeama (Fano)
Piacenza: Cinestar
Pisa: Multisala Odeon
Ravenna: Cinemacity
Reggio Emilia: Emiro Multiplex (Rubiera)
Roma: Ariston (Colleferro)
Roma: Astoria (Anzio)
Roma: Ugc Cine Cite Leonardo (Fiumicino)
Roma: Andromeda
Roma: Augustus
Roma: Cineland
Roma: Missouri
Savona: Diana
Siena: Multisala Clev Village (Chiusi)
Torino: Pathé Lingotto
Torino: Cityplex Lumiere (Pianezza)
Torino: Ugc Cine Cite 45° Nord (Moncalieri)
Trento: Multisala G. Modena
Treviso: Multiplex Cinecity (Silea)
Trieste: Ariston
Udine: Cinecity Multiplex (Pradamano)
Udine: Cineplex Città Fiera (Torreano di Martignacco)
Venezia: Cinestar (Mestre)
Vicenza: Metropolis Cinemas (Bassano del Grappa)

Intanto sul sito UIP è comparso il trailer in italiano (16 MB, link diretti: Quicktime, Windows Media Player)

Trieste e DVD australiano

Dal comunicato stampa della’anteprima di Serenity al scienceplusfiction:
"Ad aprire la kermesse, martedì 22 novembre, un eccezionale evento dedicato a Serenity, la space-opera firmata da Joss Whedon tratta dalla serie televisiva Firefly. Alle ore 18.30, in collaborazione con Canal Jimmy, sarà proiettato il pilot della serie TV Firefly: Serenity (USA 2002), con presentazione a cura dello specialista Aleksandar Mickovic (autore assieme a Marcello Rossi e Nicola Vianello dell’Enciclopedia della fantascienza in TV). Alle ore 21, in collaborazione con la UIP Italia, verrà proiettato l’attesissimo Serenity (nelle sale italiane dal 25 novembre)" (tutto il comunicato in formato .doc).

Qualche informazione sul DVD australiano di Serenity (in uscita il 6 febbraio)! Oltre alla copertina che potete vedere qui (molto pi&ù bella di quella americana) ci saranno degli extra esclusivi, tra cui la sessione di domande con Joss Whedon agli studi Fox di Sydney (il che farebbe pensare che siano realmente esclusivi). Gli altri extra esclusivi sono le scene escluse, uno speciale sul direttore della fotografia Jack Green e un “Filmmakers Journey”. Il resto è lo stesso materiale presente sul DVD USA. (da Serenity Oz)

Per altre notizie relative a Serenity potete andare nelle news del sottosito interamente dedicato al film e alla serie.

Torna Astonishing

Sono uscite le solicitation Marvel (USA) per il prossimo febbraio; torna Astonishing X-Men con il numero 13 e la serie diventa bimestrale (visti gli ultimi ritardi era abbastanza ovvio).
Inoltre, sempre a febbraio uscirà l’albo speciale Marvel Spotlight: Joss Whedon/Micheal Lark, dedicato (metà albo) a Joss Whedon e alla sua affinità coi fumetti Marvel e con gli X-Men in particolare. Con anteprime e materiale extra.

Esce inoltre oggi (sempre in USA) la seconda raccolta (Trade Paperback) di Astonishing X-Men, che ristampa i numeri dal 7 al 12.

In Italia la pubblicazione di Astonishing continua invece con il numero 9 su X-Men Deluxe 128 della Panini Comics, in vendita da domani in fumetterie e edicole.

Trailer di Done the Impossible

Sul sito di Done the Impossibile, il "documentario" (in formato .mov, quicktime) sui fan di Firefly che uscirà presto in DVD, è comparso un nuovo "trailer", nel quale compaiono spezzoni alle interviste e agli interventi dei protagonisti di Firefly e Serenity (Joss, Adam, Jewel, Ron, Morena…) intervistati in quanto fan loro stessi. Il DVD dovrebbe uscire a inizio dicembre ed è preordinabile sul sito.

Lezioni di sceneggiatura

Un breve report dell’apparizione, durata poco meno di due ore, di Joss alla Screenwriting Expo di sabato 12 novembre al Los Angeles Convention Center.
(Report di Painisscary, editato qua e là. Dal forum ufficiale di Serenity )

Prima che venisse presentato Joss, Nathan Fillion è salito sul palco e ha fatto una breve e divertente introduzione.

Joss ha poi fatto qualche battuta su Nathan, dicendo che lo odia perché è così bello e ricco di talento. Ha anche rivelato che si fida di Nathan più di ogni altro attore con cui ha lavorato per quanto riguarda le improvvisazioni, visto che è così divertente e così bravo. A quanti pare, la battuta di Nathan “Più veloce! Più veloce sarebbe meglio!”, di Serenity, è stata improvvisata, non è di Joss.

Come al solito Joss era in gran forma, divertendo e illuminando l’auditorium affollato in una discussione moderata sulla sceneggiatura.

Il piccolo microfono a clip che aveva addosso, non andava molto bene, così Joss è finito con il tenerlo in mano per tutta la conferenza, e ha fatto diverse battute su come questo gli piacesse perché lo faceva sentire grande. C’è stato un altro siparietto quando un tecnico ha cercato di dare a Joss un altro microfono, ma il cavo non era abbastanza lungo e così Joss si è messo per scherzo in posizioni assurde sula sedia per arrivare al microfono. Ovviamente a descriverlo non fa ridere come a vederlo.

Ha parlato della difficoltà di scrivere la sceneggiatura di Serenity, viste le differenze strutturali e i bisogni diversi che ha una serie tv rispetto a un film.

Ha rivelato alcuni dei suoi film preferiti: Il bruto e la bella e C’era una volta il West, oltre ad altri due film più oscuri, I Love Melvin e un film di Andre DeToth che non mi ricordo.

Ha parlato di come si immergeva in quei film al college (quattro al giorno, a lezione, e poi altri a casa di sera in cassetta) e di come ha imparato lezioni importanti sui generi e sul mito che alla fine l’hanno aiutato a creare i suoi show di genere.

Qualcuno gli ha fatto una domanda riguardo a un aneddoto che Tim Minear aveva raccontato nel seminario del giorno prima, sulla stanza degli scrittori di Buffy, di come Joss spesso entrasse e distraesse tutti ingroppandosi il divano (anche se Tim aveva usato un’altra parola al posto di ingroppare, che inizia per “tr”…).

Joss ha fatto finta di essere sconvolto, e poi ha ammesso che non si “tr” il divano. “Facevo l’amore col divano. E poi gli preparavo la colazione. Era una cosa carina”. Non è letterale ma quasi. La folla stava morendo.

Ci ha detto che in Wonder Woman ci sarà il jet invisibile.

Il moderatore ha chiesto a Joss quanto tempo ci aveva messo a mettere insieme il grande staff di scrittori di Buffy, e Joss ha risposto “Sette anni”, nel senso che non aveva mai smesso di cercare nuovi grandi scrittori fino alla fine dello show. Ha avuto parole di grande stima per tutto il suo staff, ma ha
ammesso che gli dispiaceva non avere ingaggiato Tim Minear prima…

Tim si era presentato con delle proposte per Buffy, e aveva tre grandi proposte, con la storia e le metafore tutte al posto giusto, ma Joss sentiva che Tim era pieno di rabbia e non riusciva a immaginare di lavorare tutti i giorni con lui. Poi si è reso conto che Tim aveva lavorato in X-Files, e dopo aver incontrato diversi altri scrittori di X-Files arrabbiati, ha capito che la rabbia scaturiva dal fatto che avevano lavorato in X-Files (implicando che era un lavoro duro ed emotivamente frustrante), e così l’ha preso per Angel e Firefly. Joss ha lodato tantissimo Tim, dicendo che dopo averlo ingaggiato si è reso conto che non solo Tim è un grande scrittore, ma anche una grande persona, intelligente, divertente, e molto simpatico.

(Nel suo seminario, il giorno prima, Tim aveva rivelato che una delle sue tre proposte per Buffy era un episodio con un incantesimo fatto su Xander, il quale poteva liberarsene solo andando a letto con una ragazza, e così c’era Xander che girava per la città cercando una ragazza con cui andare a letto, dicendo a tutte che la sua vita dipendeva da quello. Era molto divertente.)

Quando la discussione è finita, i fan sono corsi in fondo all’auditorium per avere autografi e fare foto. Joss si è gentilmente fermato a parlare un po’, e quando alla fine è uscito (doveva iniziare un altro seminario nella sala) la folla l’ha seguito. Disperato Joss ha ammesso “Devo andare in bagno… e no, non potete venire anche voi!” alla folla, che ha pazientemente atteso nell’atrio e poi l’ha seguito in un’altra parte del centro congressi, dove lui ha continuato a firmare roba e a parlare con la gente rimasta.

Sembrava un poco sopraffatto dall’essere così circondato dalla folla, ma in ogni caso era gentile e a suo agio.

Apertura

Apertura del sito! Per ora potrete trovare le news man mano che arrivano. Ho inserito una prima versione dell’elenco delle opere di Joss Whedon. Dovrebbe essere quanto di più completo presente in rete, ma c’è ancora molto da lavorarci. La biografia è ancora in costruzione e attendetevi anche molto altro materiale presto :)