Home | News | Extra | Links | #1 | #2 | #3 | #4 | #5 | #6 | #7 | #8

numero 8Joss Whedon's Fray

Sono solo una ragazza. Non sono un grande eroe,
o un protettore della giustizia e nemmeno una
Cacciatrice genuina al cento per cento

Creato e scritto da Joss Whedon
matite di Karl Moline
inchiostri di Andy Owens
colori di Dave Stewart e Michelle Madsen
lettering di Michelle Madsen



#8 - Inferno ("All Hell", luglio 2003)

Riassunto

Nota: Ovviamente in questo numero si rivela tutto, quindi in questo caso tutto è da considerarsi spoiler, leggete "a vostro rischio e pericolo"

pagina 8 Fray è stata quindi mangiata dal mostro... o no? In realtà riesce a fermarsi nella bocca, attaccantosi a protuberanze varie... Fray non ha alcuna intenzione di lasciarsi ingoiare, sapendo che i succhi gastrici di quella cosa, la ucciderebbero. Con l'aiuto della falce si fa strada in un altra direzione... la testa.
Fuori intanto la battaglia continua, e va male per gli umani; Harth spezza una mano a Erin, mentre i genitori di Loo stanno per suicidarsi piuttosto che farsi uccidere dai vampiri...
Di colpo però il mostro si blocca... e Mel si tuffa fuori dal suo occhio e il mostro crolla al suolo, morto.

pagina 16 È finita, i vampiri si ritirano e lo stesso Harth scappa, non prima di essere passato a "salutare" la sorella con un bacio promettendo nuove nefandezze per il futuro.
La polizia inizia a sgomberare, e sembra appunto tutto finito... ma Mel afferma che invece non lo è.
Torniamo dopo tanto tempo nella doppia stanza di Gunther; Mel lo accusa di aver lavorato per i vampiri e di averla venduta alla polizia, ma lui si difende dicendo che non sapeva che fossero vampiri all'inizio, e che l'aveva venduta per metterla al sicuro da suo fratello.
Lei però e ad altro che è interessata, vuole vendicare Loo... Gunther non capisce nemmeno di che sta parlando... ma Urkonn sì.
Alle accuse di Fray non si fa problemi ad ammettere di essere stato lui ad uccidere la bambina, così che Melaka si sentisse davvero motivata a combattere.


pagina 22, fine Perché andare da Gunther quindi se non c'entra nulla? Perché Mel ha notato che Urkonn si è sempre tenuto lontano dall'acqua e quindi forse... non sa nuotare! E dicendo questo spacca il pavimento di vetro con la falce, precipitando con Gunther nella vasca sottostante.
Senza molte difficoltà lo uccide, vendicando così Loo.
I capi di Urkonn non sono molto contenti di questo... Fray ha fermato l'invasione, ma contrariamente ai loro piani è rimasta viva. In futuro la terranno d'occhio.
Fray inizia così una nuova vita, aiuta a ricostruire Haddyn, si riappacifica con la sorella (pur continuando a rubare) e ammazza vampiri, consapevole di essere osservata da demoni, vampiri e soprattutto Harth. Ma ora è nel suo mondo, vengano pure ad affrontarla, lei non ha paura.



Battute da ricordare

Mel: "Dai sono sempre la migliore fra i tuoi ladri".
Gunther: "Hai distrutto la mia... hai portato quella cosa nel...".
Mel: "Boss, sai che hai bisogno di me per lavorare".
Gunther: "Vipera. Mammifero. Ti odio".
Mel: "Ora... si dicono cose che non si vorrebbe quando si è arrabbiati...".

Note

Così, con un colpo di scena davvero inaspettato, finisce Fray. O meglio finisce la prima serie di Fray, visto che Joss Whedon ha dichiarato in diverse occasioni di voler tornare sul personaggio... magari in un altra miniserie, o magari in una storia singola ancora non sa (Vedasi la pagina della posta del numero)

Alla luce del colpo di scena finale, molti degli avvenimenti dei numeri scorsi si possono vedere sotto una nuova luce... penso soprattutto all'incontro tra Urkonn e Loo, che forse non è più molto divertente, anzi.

Home | News | Extra | Links | #1 | #2 | #3 | #4 | #5 | #6 | #7 | #8