Home | News | Extra | Links | #1 | #2 | #3 | #4 | #5 | #6 | #7 | #8

numero 7Joss Whedon's Fray

Bene. Io combatto. Qualunque cosa sia.
Sola se devo... ma io combatto.

Creato e scritto da Joss Whedon
matite di Karl Moline
inchiostri di Andy Owens
colori di Dave Stewart e Michelle Madsen
lettering di Michelle Madsen



#7 - Il portale ("The Gateway", aprile 2003)

Riassunto

pagina 4 Il numero si apre con Harth che sta iniziando il rituale per aprire il portale davanti alla montagna di cadaveri che già avevamo visto precedentemente.
Nel frattempo Melaka ed Icarus stanno preparandosi alla lotta con una tipica schermaglia verbale iniziale. Nel momento in cui la vera lotta sta per iniziare però, subito dopo che Fray ha addirittura lasciato volontariamente cadere la sua ascia fiduciosa nelle sue capacità... Erin atterra con la sua auto volante... atterra proprio sopra ad Icarus, facendo così terminare subito il duello che ogni lettore attendeva da più di un anno.
Erin aveva riconosciuto Icarus dall'alto ed è stata presa da desiderio di vendetta. Fray comunque la ringrazia, forse non era poi così fiduciosa nelle proprie capacità dopotutto.
Mel presenta Urkonn ad Erin che non si fa molti problemi ad accettarlo come alleato, ormai crede in tutto quello che la sorella le dice.



pagina 8 Nel frattempo Harth porta a termine il rituale e si vede che qualcosa di enorme sta spuntanto dalla montagna di cadaveri...
Fray intanto ha radunato quanta più gente di Haddyn possibile, per combattere i vampiri... la gente raccolta in realtà si riduce a poche decine di disperati, che includono il "buon" Ketty Rawls e i genitori di Loo, che dopo i primi momenti di sconforto si sono resi conto che dovevano aiutare Fray.
Urkonn avverte Fray che sarà un massacro, ma mentre Fray dichiara di saperlo benissimo ma che era comunque la cosa giusta da fare, come nei vecchi film western ecco che... arriva la cavalleria! Inaspettatamente Erin ha trovato molti più alleati poliziotti disposti a giocarsi il posto per cacciare i vampiri di quanti si sarebbe mai immaginata.
Si stanno ancora preparando però, che l'attacco da parte dei vampiri comincia.

pagina 17 La battaglia comincia, ma nonostante l'appoggio della polizia, alla lunga i vampiri sembrano essere decisamente avvantaggiati, essendo in decisa superiorità numerica.
Ma purtroppo questo è solo l'inizio... all'improvviso compare tra i grattacieli un enorme demone che pare un incrocio tra un serpente (per il "corpo"), un dinosauro (per la testa) e una tarantola (per le zampe). A "cavalcarlo", Harth.
Erin vedendolo raccoglie Melaka sul suo scooter volante ed entrambe si dirigono verso il demone. Urkonn si rende conto che il demone è il portale stesso. Nel suo utero legioni di demoni sono pronte ad invadere il mondo, deve essere fermato.
Il demone però colpisce lo scooter con una zampa, e la maniglia alla quale Melaka era aggrappata si stacca... Mel cade e finisce dritta nella bocca del mostro.



Battute da ricordare

Mel: "Sei sicuro che sia morto là sotto?".
Urkonn: "Direi che possiamo assumerlo con certezza".
Mel: "... perché tu non hai mai citato lo spiaccicamento".
Urkonn: "Be', tende a tagliar via la testa in genere".

Mel (didascalia): "Vengono a cercare la morte. E la morte è strafelice di vederli".

Mel: "--oh--" "--mio--" " "

Note

Dopo più di un anno torna finalmente Fray, con questo penultimo numero. Rimando alla home page per i motivi che hanno portato a questo ritardo (Joss impegnato con Buffy, Firefly ed Angel, Moline che è passato ad un'altra casa editrice...).
Da notare il modo, assolutamente originale e tipico di Joss, con il quale la tanto attesa lotta tra Melaka e Icarus viene sbrigativamente terminata. Questa scena da sola varrebbe l'intero numero. Ma in realtà ci sono molti altri punti interessanti... uno su tutti il demone finale. È in copertina, e quindi è più di un anno che tutti ce l'abbiamo sotto il naso... eppure, chissà perché si pensava fosse una specie di "metafora" o un sogno... e invece no, è perfettamente reale, e riesce a sorprendere nonostante sia, appunto, addirittura in copertina. Incredibile.

Home | News | Extra | Links | #1 | #2 | #3 | #4 | #5 | #6 | #7 | #8