DVD e Blu-ray di The Avengers

The Avengers SteelbookScusate l’assenza di notizie in questo periodo ricco… eravamo in vacanza!

Tre giorni fa sono usciti in Italia i DVD e i Blu-ray di The Avengers. Visto che è stata fatta una confusione incredibile meglio riassumere quali sono le varie edizioni e consigliare cosa prendere.

DVD

– Ne esiste una sola edizione (anche allegata a Panorama questa settimana), per cui c’è poco da scegliere. Un solo disco, pochi extra. Amazon.it.

Blu-ray

Ma i DVD sono ormai morti, i lettori Blu-ray te li tirano dietro e quindi è anche giusto concentrarsi su quelli. Peccato che non ci sia un granché nemmeno qui.

Blu-ray + E-copy. La versione base Blu-ray è questa. Con in più la E-copy… che potrebbe tornare remotamente utile. Un solo disco, pochi extra. Amazon.it

Blu-ray + Blu-ray 3D + E-copy. Come sopra, più un disco con il film in 3D. Per quelle due o tre persone a cui interessa avere un film in 3D (aggiunto in post-produzione) a casa. Amazon.it

Blu-ray Steelbook. Si comincia a ragionare. Confezione metallizzata e soprattutto un intero disco (Blu-ray) in più con un documentario dietro le quinte di novanta minuti. Va da sé che questa è l’edizione da comprare, pur non avendo E-copy. Risulta al momento esaurita ovunque, purtroppo, ed è difficile da trovare nei negozi (è un’edizione limitata). Ma questo venditore (molto affidabile) su eBay ne ha ancora delle copie. Acquisto consigliato.

Tutto bene? In realtà no, perché nessuno di questi DVD/Blu-ray contiene il commento audio di Joss. Perché “non c’è stato tempo”. Nessuna edizione internazionale lo include (nemmeno quella inglese non ancora uscita), sembra che solo in USA lo avranno. Quindi se vogliamo sentire Joss che ci parla del film dovremo per forza comprarci anche un DVD/Blu-ray USA quando uscirà a fine mese.

Cosa avrebbero dovuto fare? Ovviamente un’edizione con Blu-ray + DVD + E-copy con disco bonus e commento audio di Joss. Nemmeno con il terzo incasso di tutti i tempi si riescono a fare le cose bene!

EDIT: L’edizione steelbook è difficile da trovare nei negozi, ma non impossibile, come ci segnala Giulia nei commenti.

Tanti auguri a Joss Whedon!

JossOggi è il quarantottesimo compleanno di Joss e manco a farlo apposta proprio oggi è uscita la notizia che alla San Diego Comic-Con di quest’anno ci sarà un panel di Firefly in occasione del decennale della serie (son già 10 anni…). Non è una cosa normale fare un panel per una serie vecchia, ma per Firefly questo e altro… non ho dubbi che non avranno problemi a riempire la sala, anzi, gli converrà metterla nella Hall H (la più grande) se non vogliono lasciar fuori nessuno! Peccato solo che… quest’anno non andrò alla Comic-Con!

Non hanno annunciato ancora chi saranno gli ospiti, ma sicuramente ci saranno tutti o quasi (non c’è nemmeno un panel di Castle quest’anno, per cui Nathan è libero).

Sugli altri fronti… incredibilmente sia The Avengers che Quella casa nel bosco sono ancora presenti nei nostri cinema! Per cui nella remota ipotesi in cui non abbiate ancora visto i due film… più volte, potete ancora rimediare.

Se state tenendo il conto degli incassi di The Avengers siamo arrivati a 593.303.000 $ in USA (terzo incasso di sempre) e 1.426.403.000 $ nel mondo (anche qui, terzo incasso di sempre). Quella casa nel bosco invece è arrivato a un rispettabilissimo 63.561.045 $ nel mondo.

E come ha detto la scorsa settimana Mark Sheppard (Badger in Firefly) a una convention di Doctor Who “Gli incassi di The Avengers sono la vendetta di Joss sul mondo che gli ha cancellato Firefly“.

Tanti auguri, Joss!

The Avengers è al terzo posto

The AvengersIl film è al terzo posto sia nella classifica degli incassi americani, sia in quella di quelli mondiali. Con gli incassi di ieri ha superato The Dark Knight (con $538.116.000) in USA e l’ultimo Harry Potter (con $1.331.300.000) in tutto il mondo (i due film erano al terzo posto delle rispettive classifiche fino a ieri).

Ora rimangono solo i due kolossal di James Cameron davanti… Avatar e Titanic, anche se probabilmente non si arriverà ai loro livelli essendo davvero molto “staccati” dal resto delle classifiche. (Ricordiamo però che in Giappone – un mercato non secondario – The Avengers uscirà solo ad Agosto!)

Nel frattempo in Italia il film è forse giunto alla sua ultima settimana di programmazione (in molti cinema è già sparito e rimangono un paio di spettacoli nei cinema che ancora lo danno)… se volete rivederlo sul grande schermo questi saranno probabilmente gli ultimi giorni utili!

Continua invece per la terza settimana la programmazione italiana di Quella casa nel bosco, che sembra essere andato bene anche in Italia con quasi un milione di euro di incasso contro i 90.000 che fece Serenity a suo tempo).

Record per il secondo week-end USA

The AvengersPer la prima volta un film supera i 100 milioni di dollari di incassi (103, dati non definitivi) nel suo secondo week-end di programmazione negli Stati Uniti (il record precedente era di Avatar ed era “solo” di 75 milioni di dollari). Il film ha mantenuto il 50% degli spettatori della prima settimana, numero altissimo, soprattutto considerando che era stato record anche la scorsa settimana.

Qualche altro numero? Il film è ora all’undicesimo posto tra i film che hanno incassato di più di tutti i tempi al mondo con più di un miliardo di dollari (1002 milioni). In USA siamo arrivati a 373 milioni (i due week-end più il resto della settimana) e il film ha (tra gli altri) i primati come maggior settimana d’apertura, maggior sabato, maggior domenica e come film che ha raggiunto i 100, 150, 200, 250, 300 e 350 milioni di dollari più velocemente (sempre sul mercato USA).

Fino a che punto arriverà la marcia dei Vendicatori?

Intanto, shawarma per tutti!

Fonte: Box Office Mojo

Joss ci ringrazia

JossCome tutti ormai attendevamo, è arrivato oggi l’immancabile post di Joss su Whedonesque. Un post bellissimo in cui Joss sostanzialmente ringrazia i fan per essere stati con lui anche nei momenti “bui”. Il nostro “viola” (dal colore con cui compare il suo nome utente sul sito) rivela anche fatterelli interessanti come il coinvolgimento di Jed e Maurissa nella sceneggiatura del film e ribadisce il suo interesse sempre vivo nella TV e nelle sue due prossime webseries (Wastelanders e, ovviamente, Dr. Horrible 2). Nessuno tema che ora voglia fare solo cinema, cinema e cinema.

BadTaste ha tradotto integralmente l’intervento, quindi non posso che rimandarvi a loro!

Week-end record in USA per The Avengers

HulkTorniamo al nostro argomento preferito… gli incassi di The Avengers!

Sono appena stati resi noti i dati del primo week-end in USA ed è record. Con 200,3 milioni di dollari The Avengers supera l’ultimo capitolo della saga di Harry Potter (e non di poco, era “solo” a 169,2 milioni) e diventa il film con gli incassi più alti nel primo week-end di tutti i tempi.

Nel frattempo gli incassi a livello globale (il film è infine uscito ovunque tranne in Giappone) si portano a quota 641,8 milioni di dollari. E sono destinati solo a salire!

Interviste a Joss

Joss (Photo: Joe Pugieliese; grooming by Jason Schneidman/Solo Artists)Ormai ci sono più interviste a Joss che giorni dell’anno, ma oggi ne sono uscite due particolarmente belle (e particolarmente lunghe!). Un tempo, un’intervista all’anno significava anche il tempo di tradurle, oggi questo è diventato assolutamente impossibile, quindi ci limitiamo a linkarle e commentarle.

La prima viene da Forbes. Nell’intervista scopriamo, tra le altre cose, che:
Dr. Horrible ha “incassato” (finora) tre milioni di dollari (con 200.000 di spesa iniziale) ed è la cosa che, proporzionalmente, a Joss ha reso di più;
– Che non usa Twitter perché passerebbe troppo tempo a cercare di dire qualcosa di intelligente (ma non esclude che magari un giorno potrebbe provarci);
– Che preferisce Batman Begins a The Dark Knight perché il primo è un film su Batman, il secondo no;
– Che non è Xander, è Buffy!

E inoltre… The Avengers, The Cabin in the Woods, Wastelanders, Much Ado About Nothing, il seguito di Dr. Horrible e molto altro!

L’altra intervista invece viene da Wired e qui si parla di:
– L’origine del linguaggio di Buffy (o meglio, di Joss);
– Le citazioni per cui è noto (facendo notare che in Firefly ce n’è una);
– Dove scrive (ristoranti e bar, spesso!);
– Come ha imparato a gestire un telefilm dal nulla, ai tempi di Buffy;
– I problemi di Dollhouse e quelli di Firefly e come questi fossero completamente differenti;
– Gene Roddenberry e il nuovo Star Trek (che adora!);
– I run di Claremont e Morrison sugli X-Men;
– Di come lui sia una persona da X-Men più che da Vendicatori;
– Dei tagli a Much Ado

E di Sucker Punch, Rod Serling, Brian Bendis, la Vedova Nera, Die Hard, Ant-Man, Jim Starlin… e molto altro!

Chiudiamo con questo filmato. I due defic attori con cui interagisce Joss saranno in Much Ado.