Tanti auguri a Joss Whedon!

JossOggi è il quarantottesimo compleanno di Joss e manco a farlo apposta proprio oggi è uscita la notizia che alla San Diego Comic-Con di quest’anno ci sarà un panel di Firefly in occasione del decennale della serie (son già 10 anni…). Non è una cosa normale fare un panel per una serie vecchia, ma per Firefly questo e altro… non ho dubbi che non avranno problemi a riempire la sala, anzi, gli converrà metterla nella Hall H (la più grande) se non vogliono lasciar fuori nessuno! Peccato solo che… quest’anno non andrò alla Comic-Con!

Non hanno annunciato ancora chi saranno gli ospiti, ma sicuramente ci saranno tutti o quasi (non c’è nemmeno un panel di Castle quest’anno, per cui Nathan è libero).

Sugli altri fronti… incredibilmente sia The Avengers che Quella casa nel bosco sono ancora presenti nei nostri cinema! Per cui nella remota ipotesi in cui non abbiate ancora visto i due film… più volte, potete ancora rimediare.

Se state tenendo il conto degli incassi di The Avengers siamo arrivati a 593.303.000 $ in USA (terzo incasso di sempre) e 1.426.403.000 $ nel mondo (anche qui, terzo incasso di sempre). Quella casa nel bosco invece è arrivato a un rispettabilissimo 63.561.045 $ nel mondo.

E come ha detto la scorsa settimana Mark Sheppard (Badger in Firefly) a una convention di Doctor Who “Gli incassi di The Avengers sono la vendetta di Joss sul mondo che gli ha cancellato Firefly“.

Tanti auguri, Joss!

Joss ci ringrazia

JossCome tutti ormai attendevamo, è arrivato oggi l’immancabile post di Joss su Whedonesque. Un post bellissimo in cui Joss sostanzialmente ringrazia i fan per essere stati con lui anche nei momenti “bui”. Il nostro “viola” (dal colore con cui compare il suo nome utente sul sito) rivela anche fatterelli interessanti come il coinvolgimento di Jed e Maurissa nella sceneggiatura del film e ribadisce il suo interesse sempre vivo nella TV e nelle sue due prossime webseries (Wastelanders e, ovviamente, Dr. Horrible 2). Nessuno tema che ora voglia fare solo cinema, cinema e cinema.

BadTaste ha tradotto integralmente l’intervento, quindi non posso che rimandarvi a loro!

Interviste a Joss

Joss (Photo: Joe Pugieliese; grooming by Jason Schneidman/Solo Artists)Ormai ci sono più interviste a Joss che giorni dell’anno, ma oggi ne sono uscite due particolarmente belle (e particolarmente lunghe!). Un tempo, un’intervista all’anno significava anche il tempo di tradurle, oggi questo è diventato assolutamente impossibile, quindi ci limitiamo a linkarle e commentarle.

La prima viene da Forbes. Nell’intervista scopriamo, tra le altre cose, che:
Dr. Horrible ha “incassato” (finora) tre milioni di dollari (con 200.000 di spesa iniziale) ed è la cosa che, proporzionalmente, a Joss ha reso di più;
– Che non usa Twitter perché passerebbe troppo tempo a cercare di dire qualcosa di intelligente (ma non esclude che magari un giorno potrebbe provarci);
– Che preferisce Batman Begins a The Dark Knight perché il primo è un film su Batman, il secondo no;
– Che non è Xander, è Buffy!

E inoltre… The Avengers, The Cabin in the Woods, Wastelanders, Much Ado About Nothing, il seguito di Dr. Horrible e molto altro!

L’altra intervista invece viene da Wired e qui si parla di:
– L’origine del linguaggio di Buffy (o meglio, di Joss);
– Le citazioni per cui è noto (facendo notare che in Firefly ce n’è una);
– Dove scrive (ristoranti e bar, spesso!);
– Come ha imparato a gestire un telefilm dal nulla, ai tempi di Buffy;
– I problemi di Dollhouse e quelli di Firefly e come questi fossero completamente differenti;
– Gene Roddenberry e il nuovo Star Trek (che adora!);
– I run di Claremont e Morrison sugli X-Men;
– Di come lui sia una persona da X-Men più che da Vendicatori;
– Dei tagli a Much Ado

E di Sucker Punch, Rod Serling, Brian Bendis, la Vedova Nera, Die Hard, Ant-Man, Jim Starlin… e molto altro!

Chiudiamo con questo filmato. I due defic attori con cui interagisce Joss saranno in Much Ado.

Intervista a Joss con clip da “Much Ado About Nothing”

Amy Acker nella parte di Beatrice e Alexis Denisof in quella di Benedick.La CBS questa mattina ha dedicato uno speciale al “regista di The Avengers” e l’intervista è stata condotta direttamente in casa di Joss (con tanto di moglie presente). Oltre ai vari spezzoni da Buffy, The Avengers e Roseanne (!!) alla fine viene mostrata anche una breve scena da Much Ado About Nothing.

È la primissima scena che si vede del prossimo film di Joss e riconosciamo facilmente Alexis Denisof, Fran Kranz, Clark Gregg e Amy Acker!

Disponibile anche una trascrizione del video.

Intervista a Joss su “Much Ado About Nothing”

Oggi è stata pubblicata una magnifica intervista a Joss Whedon sul sito (per ragazze!) Rookie in cui discute ampiamente di “Much Ado About Nothin” e di molte altre cose. Accompagnano l’articolo tre foto inedite del film.

Joss Whedon su SciFiNow (italiano) #3

Copertina di SciFiNow  #3

Manca ancora quasi un anno all’uscita di The Avengers, ma persino in Italia comincia a salire l’interesse… lo dimostra il nuovo numero di SciFiNow (versione italiana) che pubblica una bella intervista con Joss realizzata prima dell’inizio delle riprese e tratta dal numero 46 dell’omonima rivista inglese. Nell’intervista Joss racconta come è stato coinvolto nella realizzazione del film, dell’aiuto da parte degli altri registi degli attuali film Marvel (Jon Favreau per Iron Man, Kenneth Branagh per Thor e Joe Johnston per Capitan America), dell’aspetto ridicolo che hanno tutti questi supereroi riuniti ognuno con il suo costume e di molto altro. Inoltre alcune considerazioni a mente fredda su Firefly e Dollhouse.

Sulla rivista trovate anche: un dossier Doctor Who con un’intervista a Neil Gaiman, incentrata sul suo episodio “The Doctor’s Wife”, un’intervista a Kevin Smith, uno speciale X-Men – l’inizio, uno speciale Scream 4, uno speciale Being Human (US), uno speciale L’ultimo dei templari, uno speciale John Carpenter, una guida alla prima stagione di Warehouse 13 e una guida a Star Trek Voyager. Oltre alle ultime notizie su Fringe, Blade Runner, Capitan America, Superman, Lanterna Verde, Super 8, Supernatural e persino Blake’s 7.

Trovate SciFiNow #3 (100 pagine) nelle migliori edicole a 4,90 Euro, ma in alternativa la potete acquistare su mylightstore. Acquisto sicuramente consigliato!

Interviste e tutto il resto

Scusate per la lunga pausa! Aggiorno ora perché questa sera, su Italia uno alle 20:15 va in onda l’episodio 2×06 di Veronica Mars, cioè proprio l’episodio in cui compare Joss! Non perdetevelo!

Poi, altre notizie varie…

Magnifica e lunghissima intervista a Joss realizzata da Brian Bendis.
Varie highlights:
– Difficilmente ci saranno dei film tv sul buffyverse, per motivi di soldi;
– La serie animata non ci sarà mai, per motivi di soldi;
– Joss sta scrivendo la seconda stesura di Wonder Woman (la prima stesura l’ha consegnata tra il 13 Marzo e il 2 maggio);
– Joss ha appena visto la miniserie iniziale di Battlestar Galactica a la adora (aggiornamento da Whedonesque : è a metà della prima stagione e la adora ancora di più);
– A Joss in fondo non dispiace del tutto che abbiano riciclato parte della sua storia per X-Men 3. Ed è anche piacevolmente sorpreso dalla discussione che gli attori hanno improvvisato pubblicamente sui temi da lui trattati (In questo incontro pubblico).

Intervista a Joss in cui parla di fumetti: Astonishing, Serenity e Buffy.

Intervista a Joss sul film Brigadoon.

Intervista a Joss.

Intervista a Joss.

Intervista (video) a Joss.

Intervista (video) a Joss dai Saturn Awards.

– Joss vince il premio Vision of the Future della Space Frontier Foundation.

Joss disegna Emily Strange per la Dark Horse.

Foto (thumbs) di Joss all’evento benefico Equality Now, 15 maggio.

-È in lavorazione un libro su Joss molto più approfondito di quello già uscito qualche anno fa.