La scena finale di “Trash”

"That Went Well"Oggi parliamo di Firefly! Lo scorso week-end all’ATX Television Festival di Austin (Texas) hanno proiettato l’episodio “Trash” di Firefly e dopo la proiezione è seguito un incontro con i due autori, Jose Molina (“Ariel”, Castle) e Ben Edlund (“Jaynesntown”, “Smile Time” in Angel, Supernatural, la serie a fumetti The Tick).

Durante l’incontro (che per fortuna qualcuno ha avuto l’ottima idea di filmare) sono saltati fuori diversi aneddoti interessanti e su tutti il fatto che Nathan Fillion, per la scena finale dell’episodio in cui è nudo di spalle, abbia messo usato una foto della faccia di Joss per coprirsi… le zone basse.

Guardate comunque i filmati perché saltano fuori anche cose interessanti (come il fatto che sia stato Joss a scrivere la scena di “I can kill you with my brain” o un’ennesima descrizione dell’ipotetico episodi di Inara e la sua siringa avvelenata.

Buona visione!

Buffy Season 8 Library Edition

Buffy 8 - Library Edition - Volume 1È appena uscito in USA il primo volume dell’edizione definitiva dell’ottava stagione di Buffy.

Questo primo volume include il primo story-arc “The Long Way Home” (Joss Whedon/Georges Jeanty, #1-4), il numero singolo “The Chain” (Joss Whedon/Paul Lee, #5), il secondo story-arc “No Future For You” (Brian K. Vaughan/Georges Jeanty, #6-#9), la storia singola “Anywhere But Here” (Joss Whedon/Cliff Richards, #10), la storia breve “Always Darkest” (Joss Whedon/Jo Chen, MSDHP #24).

Il volume, cartonato con sovracoperta, ha dimensioni superiori rispetto alle edizioni precedenti (20x30cm). All’interno vengono presentate tutte le copertine originali (incluse le variant e tutte senza i vari loghi) e in appendice si può trovare uno sketchbook di Jeanty.

Personalmente sono molto legato a queste storie, avendole tradotte per la loro prima edizione italiana, ma se c’è una edizione dell’ottava stagione di Buffy da possedere, è questa.

Fra l’altro, facendo due conti, è paradossalmente anche l’edizione più economica. Acquistatelo su Book Depository.

Sono previsti per i prossimi mesi anche i seguenti quattro volumi.

The Avengers è al terzo posto

The AvengersIl film è al terzo posto sia nella classifica degli incassi americani, sia in quella di quelli mondiali. Con gli incassi di ieri ha superato The Dark Knight (con $538.116.000) in USA e l’ultimo Harry Potter (con $1.331.300.000) in tutto il mondo (i due film erano al terzo posto delle rispettive classifiche fino a ieri).

Ora rimangono solo i due kolossal di James Cameron davanti… Avatar e Titanic, anche se probabilmente non si arriverà ai loro livelli essendo davvero molto “staccati” dal resto delle classifiche. (Ricordiamo però che in Giappone – un mercato non secondario – The Avengers uscirà solo ad Agosto!)

Nel frattempo in Italia il film è forse giunto alla sua ultima settimana di programmazione (in molti cinema è già sparito e rimangono un paio di spettacoli nei cinema che ancora lo danno)… se volete rivederlo sul grande schermo questi saranno probabilmente gli ultimi giorni utili!

Continua invece per la terza settimana la programmazione italiana di Quella casa nel bosco, che sembra essere andato bene anche in Italia con quasi un milione di euro di incasso contro i 90.000 che fece Serenity a suo tempo).

Quella casa nel bosco è in tutti i cinema

Quella casa nel boscoL’avete visto? The Cabin in the Woods è uscito venerdì scorso e sembrerebbe non essere andato male nel suo primo (speriamo non unico) week-end italiano. Secondo Bad Taste il film è arrivato quarto nel week-end con un incasso di 463000 euro (dietro a Dark Shadows, The Avengers – che è ormai il quarto film più visto della storia – e American Pie).

Ecco un paio di ottime recensioni italiane del film: Bad Taste e Roberto Recchioni.

Se non l’avete ancora visto correte al cinema!

Domani esce “Quella casa nel bosco”

Quella casa nel boscoFinalmente, dopo mille proroghe, domani esce anche in Italia “The Cabin in the Woods”, film co-scritto e prodotto da Joss con, tra gli altri, Fran Kranz (Topher in Dollhouse), Chris Hemsworth (Thor) e Amy Acker.

Il film è andato bene all’estero (non si parla ovviamente di cifre da capogiro come The Avengers, ma nel suo piccolo è andato bene), speriamo che il successo si possa ripetere anche da noi.

Il film esce in tutti i maggiori circuiti nazionali, quindi non dovrebbero esserci problemi per poterlo vedere! E speriamo che, a differenza di Serenity, riesca a durare più di una settimana nelle sale!

Buona visione!

Record per il secondo week-end USA

The AvengersPer la prima volta un film supera i 100 milioni di dollari di incassi (103, dati non definitivi) nel suo secondo week-end di programmazione negli Stati Uniti (il record precedente era di Avatar ed era “solo” di 75 milioni di dollari). Il film ha mantenuto il 50% degli spettatori della prima settimana, numero altissimo, soprattutto considerando che era stato record anche la scorsa settimana.

Qualche altro numero? Il film è ora all’undicesimo posto tra i film che hanno incassato di più di tutti i tempi al mondo con più di un miliardo di dollari (1002 milioni). In USA siamo arrivati a 373 milioni (i due week-end più il resto della settimana) e il film ha (tra gli altri) i primati come maggior settimana d’apertura, maggior sabato, maggior domenica e come film che ha raggiunto i 100, 150, 200, 250, 300 e 350 milioni di dollari più velocemente (sempre sul mercato USA).

Fino a che punto arriverà la marcia dei Vendicatori?

Intanto, shawarma per tutti!

Fonte: Box Office Mojo

Joss ci ringrazia

JossCome tutti ormai attendevamo, è arrivato oggi l’immancabile post di Joss su Whedonesque. Un post bellissimo in cui Joss sostanzialmente ringrazia i fan per essere stati con lui anche nei momenti “bui”. Il nostro “viola” (dal colore con cui compare il suo nome utente sul sito) rivela anche fatterelli interessanti come il coinvolgimento di Jed e Maurissa nella sceneggiatura del film e ribadisce il suo interesse sempre vivo nella TV e nelle sue due prossime webseries (Wastelanders e, ovviamente, Dr. Horrible 2). Nessuno tema che ora voglia fare solo cinema, cinema e cinema.

BadTaste ha tradotto integralmente l’intervento, quindi non posso che rimandarvi a loro!

Fumetti del Free Comic Book Day online!

FCBD 2012 - BuffySe non avete avuto modo di prendere i due fumetti gratuiti distribuiti nelle fumetterie americane lo scorso sabato in occasione del Free Comic Book Day, la Dark Horse vi viene incontro mettendoli online gratuitamente! Basta andare sul loro sito e – se siete registrati, altrimenti registravevi! – potrete leggere sia il fumetto di Firefly che quello di Buffy.

Buona lettura!

Week-end record in USA per The Avengers

HulkTorniamo al nostro argomento preferito… gli incassi di The Avengers!

Sono appena stati resi noti i dati del primo week-end in USA ed è record. Con 200,3 milioni di dollari The Avengers supera l’ultimo capitolo della saga di Harry Potter (e non di poco, era “solo” a 169,2 milioni) e diventa il film con gli incassi più alti nel primo week-end di tutti i tempi.

Nel frattempo gli incassi a livello globale (il film è infine uscito ovunque tranne in Giappone) si portano a quota 641,8 milioni di dollari. E sono destinati solo a salire!