Flanvention!

ImageQuesto week-end era annunciata a Los Angeles la Flanvention II, forse la più grande convention di Firefly e Serenity, con molti attori ospiti ed eventi. Il tutto era organizzato dalla società Booster Events.
Le prime avvisaglie di qualche problema c'erano state circa tre settimane fa, quando Nathan sul suo blog aveva scritto che la sua presenza non era stata finalizzata da parte della Booster. Nel giro di poche ore però il messaggio è stato cancellato, a quanto pare era solo un disguido e tutto era andato a posto.
Poi, un settimana prima dell'evento la Booster annuncia che hanno problemi finanziari, e che la Flanvention II potrebbe saltare. Subito si attivano i California Browncoats per preparare un qualcosa che possa fare da alternativa, e lo chiamano Backup Bash… dopo un paio di giorni però la Booster rassicura tutti che hanno superato i problemi e per cui la Flanvention ci sarebbe stata.
Il giorno prima dell'evento, la Flanvention viene cancellata.
L'evento sostitutivo si attiva (arrivano circa 5000 dollari di donazioni dai fan di tutto il mondo), e gli attori cominciano a presentarsi comunque di loro volontà. La prima sera Adam Baldwin e Mark Sheppard, mentre il giorno dopo arriva Nathan con uno scatolone di suoi oggetti da regalare in giro, soprattutto a chi veniva da più lontano. Oltre a lui Christina Hendricks (che si è presentata col suo nuovo fidanzato, era la prima volta che uscivano insieme), Alan Tudyk (che nemmeno sarebbe dovuto essere alla Flanvention, perché aveva degli impegni!), Jonathan Woodward (che ha aiutato più di tutti l'organizzazione dei Browncoat), Brett Matthews e Greg Edmonton.
La cosa è poi proseguita spostando tutti quanti in autobus (pagati dall'azienda che ha appena annunciato il MMORPG di Firefly) dal bar dell'hotel (dove si sarebbe dovuta tenere la con e invece pagato con le donazioni) a un ritrovo "segreto"… il ristorante (che aprirà ufficialmente tra due settimane) di proprietà di Clare Kramer (Glory in Buffy) dove la festa è proseguita con le aggiunte di Michael Fairman (Niska), Ron Glass, Morena Baccarin (anche lei non era prevista alla Flanvention) e Yan Feldman (Mingo). Presente anche Michael Muhney (lo sceriffo Lamb di Veronica Mars).
Anche Tim Minear è passato, ha presentato un "fanvid" su sé stesso (un record! Il primo al mondo!) e ha fatto un commento (alla DVD) in diretta a "Ariel".
Jewel Staite, che non è potuta andare (non abitando a Los Angeles, nessuno le aveva prenotato un aereo), ha lasciato un messaggio sul suo blog. (Che si può riassumere con "It fuckin' sucks").
Alla fine Jewel è stata l'unica in programma a non esserci, e i presenti hanno anzi potuto contare sulla presenza degli altri attori che non ci saebbero dovuti essere. Naturalmente nessuno di loro ha visto una lira… oltre a non guadagnare niente per autografi e foto. Sono andati comunque perché sono Big Damn Heroes!

Il sito della Booster è rimasto offline due giorni… poi domenica è tornato online con questo (ridicolo) annuncio.
Chi ha perso centinaia di dollari si sta ora organizzando, ovviamente, anche se difficilmente rivedranno qualcosa. Circa metà dele persone che avevano prenotato, scoprendo della cancellazione, non sono proprio andate, non immaginando che comunque qualcosa ci sarebbe stato.

Ancora una volta gli attori e i fan di Joss si rivelano essere i migliori!

PS: Sono online, nella gallery, le foto della Buffycon 2006.

Rispondi